+393281193691
info@familyofficeitalia.it

CRISI UCRAINA: COME PROTEGGERE IL TUO PATRIMONIO IN QUESTO MOMENTO

1) Mantenere la calma

Il primo consiglio che ti diamo è quello di non farti spaventare dai forti ribassi che si vedono sulle Borse, in questi giorni infatti la paura causata dall’alta volatilità potrebbe farti compiere scelte sbagliate, importante mantenere la calma e ragionare in modo analitico rispetto allo scenario macroeconomico.

Ricorda però che in certe occasioni bisogna anche valutare l’uscita da alcuni mercati che potrebbero subire pesanti ripercussioni a lungo termine dallo scenario che si sta creando.

Questa opzione purtroppo spesso non viene percorsa dai promotori finanziari e dalle stesse banche perché i loro  guadagni derivano esclusivamente dalla tua quota di  capitale investito, la liquidità per loro non è redditizia.

2) Avere sempre una buona diversificazione dei propri investimenti

Quante volte avrai sentito parlare di diversificazione? Proprio in situazioni di stress come quella che stiamo vivendo si vedono gli effetti di una buona diversificazione.

Di fondamentale importanza è la presenza di Oro e di Dollari nel proprio portafoglio, strumenti considerati da sempre beni rifugio e che in questi giorni stanno mostrando un comportamento di tutto rispetto soprattutto se confrontati con i mercati azionari.

L’oro come puoi vedere dal seguente grafico è arrivato a guadagnare anche il 10% in pochi giorni, coprendo abbondantemente quelle che sono state le perdite dei mercati azionari.

Proprio dal punto di vista azionario invece, aver concentrati i propri investimenti in poco nazioni potrebbe rivelarsi svantaggioso, basti pensare alla stessa Borsa Russa che in poche sedute è arrivata a perdere ben oltre il 50%, uno scenario a dir poco apocalittico.

Tuttavia se avessimo avuto una bella diversificazione globale chiaramente il peso della perdita del mercato russo avrebbe una rilevanza chiaramente marginale.

3) Avere liquidità da poter utilizzare

Uno strumento fondamentale ma che a molti operatori del risparmio non piace come accennavo precedentemente è proprio la liquidità, in queste situazioni spesso questo strumento si rivela quello con maggiore potenzialità.

La liquidità infatti ci permette di poter investire in queste situazioni molto particolari e per fortuna poco frequenti, in azioni e in mercati che presentano valutazioni molto interessanti oltre che a fornirci quella dose di sicurezza che solo i soldi sul conto corrente possono garantirci.

Un ottimo modo per poter impiegare la liquidità è quella degli acquisti ricorrenti, infatti così facendo ci mettiamo nella condizione di poter mediare il prezzo  e il rischio, oltre che non utilizzare tutto le  disponibilità in un singolo momento con il rischio di  avere sbagliato nelle tempistiche.

4) Non farsi tentare dall’investire a ribasso (solo per professionisti)

Quando viviamo crolli di mercati bruschi, molti investitori improvvisati sono tentati dal voler investire a ribasso per poter trarre profitto.

Purtroppo gli strumenti che permettono di fare operazioni di questo tipo sono molto complessi e a volte ci si ritrova con brutte sorprese, proprio per questo è meglio lasciarli utilizzare a chi è consapevole di quello che sta facendo piuttosto che improvvisarsi.

Per farti avere un’idea di quello a cui potresti andare incontro nello scommettere a ribasso sul petrolio o il gas naturale dato che sono a prezzi molto elevati, guarda il seguente grafico che mostra l’andamento di uno strumento che permette di investire sul ribasso del petrolio.

Come vedi la possibilità di perdere molti soldi è concreta e soprattutto può essere anche molto rapida, meglio starne alla larga!

 

5) Avere un vero professionista indipendente al proprio fianco

L’ultimo consiglio, ma l’unico che ti permette di avere tutti i consigli precedentemente citati insieme, è quello di farsi seguire da un professionista, specialmente in situazioni come queste potrai davvero capire qual è il valore che ti può offrire, le tutele e i migliori consigli per proteggere e far crescere il tuo patrimonio.

Indipendente è meglio perché potrà sempre garantirti l’accesso alle migliori opportunità che i mercati offrono senza che la banca e l’assicurazione influenzino con logiche di vendita i suoi consigli, potrà sfruttare al meglio la tua liquidità potendo investire in qualunque mercato e prodotto finanziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.